ORDINE DELI ARCHITETTI
PIANIFICATORI
PAESAGGISTI
CONSERVATORI
DELLA PROVINCIA DI MESSINA

Prot.  2550/2018

 Messina, lì 19/07/2018

 

Nuove modalità di pagamento quota di iscrizione e rottamazione quote d’iscrizione pregresse

L’Assemblea ordinaria degli iscritti svoltasi il 16 luglio 2018 presso la sede dell’Ordine ha approvato all’unanimità dei presenti la proposta del Consiglio deliberata nella seduta del 28.06.2018 relativa alle nuove modalità di pagamento della quota di iscrizione e la rottamazione una tantum delle quote d’iscrizione pregresse.

Delibera

Fermo restando tutte le forme di agevolazione già introdotte ed in vigore, a partire dal 01 Gennaio 2019, la quota annua così come determinata dal Consiglio dell’Ordine potrà essere pagata senza mora entro e non oltre il 30 Aprile di ogni anno con le modalità di pagamento attuali.

More

Viene abolita la mora fissa del 25 % approvata dall’Assemblea il 27/02/1982 e viene istituita una mora progressiva cosi articolata:

Dal 01 Maggio fino al 31 Dicembre l’iscritto in ritardo con la scadenza fissata potrà pagare la somma dovuta con una mora progressiva pari al 2% per ogni mese di ritardo o frazione di esso non superiore ai dieci giorni.

Dal 01 Gennaio al 28 Febbraio dell’anno successivo all’anno di riferimento della quota, l’iscritto ritardatario potrà saldare il debito pagando la quota maggiorata di una mora pari al 25%.

Oltre tali scadenze l’iscritto sarà soggetto alla sanzione disciplinare prevista per legge e dal nostro codice deontologico.

Incentivazione al pagamento

Per tutti gli iscritti che pagheranno anticipatamente la quota annua entro il 31 dicembre dell’anno precedente la scadenza avranno diritto ad uno sconto pari al 10%.

La quota potrà anche essere pagata in dodici rate mensili senza mora mediante rid bancario permanente autorizzato dall’iscritto e comunicato dall’iscritto all’indirizzo PEC oappc.messina@archiworldpec.it entro e non oltre il 30 Gennaio di ogni anno (a partire dal 30/01/2019), corredata dalla copia di disposizione bancaria irrevocabile.

Tutti coloro che avranno aderito a questa modalità di pagamento non dovranno procedere ad alcun rinnovo per gli anni successivi.

Per gli tutti iscritti che usufruiscono di forme di rateizzazione a qualsiasi titolo, si fa presente che Il ritardo nei pagamenti di due rate consecutive fa venir meno il beneficio della rateizzazione.

Rottamazione

Si Delibera la rottamazione una tantum delle quote di iscrizione pregresse dall’anno 2014 fino alla quota dell’anno 2017 compresa.

Tutti i colleghi in ritardo con i pagamenti e, pertanto, soggetti a mora, potranno aderire alla rottamazione una tantum, dal 30/08/2018 entro e non oltre il 31/12/2018, dopo tale data il Consiglio, sarà costretto, suo malgrado, a trasmettere la posizione di insolvenza al Consiglio di Disciplina.

L’adesione esplicita darà la possibilità di pagare la sola quota di iscrizione per l’anno dovuto senza mora o altre maggiorazioni.

L’iscritto, in ritardo con i pagamenti, accerterà con l’Ordine il proprio debito pregresso al netto di more e si impegnerà a pagare il dovuto in unica soluzione. Qualora l’iscritto non possa pagare in unica soluzione e possiede un reddito non superiore a quindicimila euro, dimostrabile tramite l’esibizione dell’ultima dichiarazione dei redditi; potrà pagare la somma dovuta, solo ed esclusivamente, mediante addebito su C/c bancario a mezzo RID a favore dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Messina, con due differenti modalità:

  • Importi non superiori a seicento euro si potranno rateizzare con un massimo sei rate mensili;
  • Importi superiori a seicento euro si potranno rateizzare con un massimo di sei rate bimestrali.

I colleghi che attualmente hanno sottoscritto un piano di rientro rateizzato potranno richiedere esplicitamente all’Ordine di poter usufruire della rottamazione una tantum e, qualora abbiano i requisiti sopradescritti, ottenere la rateizzazione, riformulando il proprio piano secondo le modalità riportate ai punti 1 e 2.

Si precisa che si avrà diritto alla rottamazione solo previa esplicita richiesta dell’interessato, che dovrà essere presentata a partire dal 30/08/2018 entro e non oltre il 31/12/2018, solo ed esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo: oappc.messina@archiworldpec.it

Il modello di domanda di adesione alla rottamazione, con la documentazione da produrre, potrà essere scaricato dal sito istituzionale archme.it, dal menù a tendina “Ordine” alla voce modulistica.

Nei casi di rateizzazione della somma dovuta con la rottamazione, il ritardo nei pagamenti di due rate consecutive fa venir meno il beneficio della rateizzazione.

Per tutte le altre posizioni, non indicate nella suddetta, saranno valutate singolarmente previa richiesta dell’interessato, presso gli uffici di segreteria dell’Ordine.

Scarica fac-simile-d-domanda-di-rottamazione-quote-pregresse

Il Consigliere Segretario                                                                              Il Presidente

F.to Arch. Antonello Longo                                                                        F.to Arch. Giuseppe Falzea

Condividi su: