Ricorso per l’annullamento del Piano Paesaggistico ambito 9: la sentenza del TAR Catania

9 Maggio 2019

Il Tar di Catania, lo scorso 30 aprile, ha accolto il ricorso per l’annullamento del Piano Paesaggistico ambito 9, approvato nel 2016.

Il Tar ha, anche, concesso all’assessorato regionale ai beni culturali un termine di 180 giorni per giungere all’adozione di eventuali misure di salvaguardia al fine di evitare che l’annullamento del piano finisca con il determinare conseguenze negative sui territori interessati.

Poiché l’ordinamento  – recita la sentenza – riconosce la possibilità di graduare l’efficacia delle decisioni di annullamento di un atto amministrativo  e considerato che il piano impugnato rileva anche ai fini del rispetto della normativa ambientale europea altrimenti violata, il Collegio dispone che la integrale caducazione dei provvedimenti impugnati sia differita, in avanti, fino alla ri-adozione delle eventuali misure di salvaguardia da parte dell’Assessorato regionale dei beni culturali e, comunque, fino a non oltre 180 giorni dalla pubblicazione della presente sentenza, periodo nel quale essa spiega unicamente effetti conformativi”.

Il piano comprende i seguenti comuni del messinese: Alì, Alì Terme, Antillo, Barcellona Pozzo di Gotto, Basicò, Brolo, Casalvecchio Siculo, Castelmola, Castroreale, Condrò, Falcone, Ficarra, Fiumedinisi, Fondachelli Fantina, Forza d’Agrò, Francavilla di Sicilia, Furci Siculo, Furnari, Gaggi, Gallodoro, Giardini Naxos, Gioiosa Marea, Graniti, Gualtieri Sicaminò, Itala, Letojanni, Librizzi, Limina, Mandanici, Mazzarà Sant’Andrea, Merì, Messina, Milazzo, Monforte S. Giorgio, Mongiuffi Melia, Montagnareale, Montalbano Elicona, Motta Camastra, Nizza di Sicilia, Novara di Sicilia, Oliveri, Pace del Mela, Pagliara, Patti, Piraino, Roccafiorita, Roccalumera, Roccavaldina, Rodì Milici, Rometta, S. Filippo del Mela, San Pier Niceto, San Piero Patti, Sant’Alessio Siculo, Sant’Angelo di Brolo, Santa Lucia del Mela, Santa Teresa di Riva, Saponara, Savoca, Scaletta Zanclea, Spadafora, Taormina, Terme Vigliatore, Torregrotta, Tripi, Valdina, Venetico, Villafranca Tirrena.

leggi la sentenza

 

arch. Michele Palamara (responsabile comunicazione/addetto stampa)

Condividi su: