ORDINE DELI ARCHITETTI
PIANIFICATORI
PAESAGGISTI
CONSERVATORI
DELLA PROVINCIA DI MESSINA

Il settore dei Lavori Pubblici riveste un ruolo fondamentale nell’ambito del governo del territorio e delle relative politiche di sviluppo economico, sociale e culturale. L’Ordine pone particolare attenzione all’affidamento ed all’esecuzione dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria, nella consapevolezza che la qualità di essi è condizione indispensabile per la realizzazione di opere di qualità. L’affidamento e l’esecuzione devono espletarsi nel rispetto di una serie di principi al fine di perseguire l’obiettivo della qualità dei servizi stessi e delle opere. Essi sono i principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, proporzionalità e trasparenza.

L’Ordine sostiene che in genere la procedura più idonea a garantire la qualità, nel rispetto dei principi su indicati, è quella dei concorsi di progettazione e di idee. Essa si sposa al processo di “democrazia urbana” favorendo la partecipazione e la condivisione delle scelte di trasformazione, consentendo l’ottimizzazione dei tempi, dei costi e della sana concorrenzialità. In conseguenza si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare tale pratica, organizzata anche con l’utilizzo delle infrastrutture informatiche (concorsi on line).

L’Ordine nell’ambito del settore lavori pubblici svolge una serie di servizi:

  • Rilascia pareri su quesiti posti da iscritti all’Ordine o da stazioni appaltanti del territorio provinciale;
  • Interviene, con spirito collaborativo, su segnalazioni di iscritti all’Ordine, su procedure di gara di affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria avviate da stazioni appaltanti del territorio provinciale al fine di eliminare anomalie rilevate sostenendo il rispetto della normativa vigente ed evitare ricadute negative sui professionisti e sulla collettività;
  • Fornisce contributi alla Consulta Regionale degli OAPPC della Sicilia o al CNAPPC in occasione di consultazioni di livello regionale o nazionale su temi attinenti i servizi di architettura e ingegneria;
  • Svolge attività informative e formative a favore degli iscritti all’Ordine al fine di migliorare l’inserimento degli architetti nel mercato e favorire standard di qualità delle prestazioni professionali.

Il Presidente della Commissione Lavori Pubblici

arch. Filippo D’Arrigo

 

Direttive europee:

Nuova direttiva europea del 26 febbraio 2014 sugli appalti pubblici che abroga la direttiva 2004/18/CE. (Scarica il file pdf)

Normativa Nazionale:

Codice D. Leg.vo 163-2006 aggiornato al d.l. 90/2014 convertito dalla L. 114/2014 – fonte ANAC

criticità DM 143-2013 documento del gruppo_paritetico_CNAPPC_CNI

DM 143-2013 – Regolamento recante determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara

Regolamento D.P.R. 207-2010 aggiornato al d.l. 47/2014 convertito dalla L. 80/2014 – fonte ANAC

Determinazione n. 4 del 25 febbraio 2015 dell’ANAC – Linee guida per l’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e ingegneria – che revisiona e aggiorna la determinazione AVCP del 7 luglio 2010 n. 5

Relazione AIR di accompagnamento alla determinazione n. 4 del 25 febbraio 2015 dell’ANAC

Indirizzi utili:

Dipartimento Regionale Tecnico – Regione Sicilia

ANAC Autorità Nazionale Anticorruzione

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

CNAPPC compensi llpp d.m. 143-2013

Condividi su: